Come rimuovere la suocera o altri elementi di disturbo con Photoshop

Capita spesso di fare una fotografia ritrovandosi in posti affollati o di aver scattato una foto in cui c’è un elemento che disturba e rovina lo scatto (un palo, dei rami, un passante o quant’altro), oggi vi spiegherò come eliminare questi elementi di disturbo.

Photoshop ci mette a disposizione diversi strumenti per andare a fare queste rimozioni, io oggi ti mostrerò quelli che uso più spesso.

Pennello Correttivo al Volo

Nella barra degli strumenti a sinistra seleziona “PENNELLO CORRETTIVO AL VOLO”

Una volta che hai selezionato il tuo pennello, puoi andare a rimuovere il tuo “difetto” o “disturbo”, questo pennello viene usato sia per rimuovere imperfezioni della pelle nei ritratti, sia per la rimozione di oggetti, o come in questo caso, questo palo che disturba.

Io utilizzo questo pennello per la rimozioni dei disturbi solo se non è troppo complesso o se c’è uno sfondo omogeneo.

ECCO I PASSAGGI:

1. Duplica il Livello
2. Seleziona il “Pennello Correttivo al Volo”
3. Seleziona l’elemento di disturbo.

 

Come dicevo prima, non sempre però “PENNELLO CORRETTIVO AL VOLO” è quello che utilizzo, in situazioni un pò più complesse e con magari uno sfondo non omogeneo utilizzo “TIMBRO CLONE” che puoi trovare sempre nella barra degli strumenti a sinistra.

La differenza di questi due strumenti è che “Pennello correttivo al Volo” in base al contenuto riempiva quello che noi andavamo a selezionare, invece con “TIMBRO CLONE” proprio come ci suggerisce il nome, noi andiamo a clonare una parte di foto.

Timbro Clone funziona tenendo premuto ALT sulla tastiera, selezionando la parte da clonare, ci spostiamo poi pennellando sulla parte da rimuovere.

 

 

Ed ecco qua che la nostra sedia ed il tronco sono scomparsi!

Puoi usare questi strumenti anche insieme, quindi utilizzare prima il Pennello correttivo al volo, sul prato che è omogeneo e poi utilizzare timbro clone sul muro per mantenere la riga dritta del prato.

Un altro strumento che io utilizzo molto spesso, è “RIEMPI IN BASE AL CONTENUTO”

 

Seleziona dalla barra degli strumenti “STRUMENTO LAZO” o “LAZO POLIGONALE” a tua scelta e crea una selezione (non troppo precisa ma con criterio) intorno a quello che vuoi rimuovere.

Quando avrai finito di selezionare il tuo “disturbo” premi il tasto destro del mouse e seleziona la voce “RIEMPI”

Ti si aprirà questa finestra, copia i parametri se non sono uguali a quelli che vedi, altrimenti premi “OK”

Ed ecco fatto, Photoshop ha eliminato in modo perfetto il mio elemento di disturbo.

Ripeteti per tutti gli elementi che disturbano la tua foto, fino a quando non sarai soddisfatto, ecco il mio scatto finale!

 

Siamo accumulatori seriali di stimoli fotografici, ci potrai trovare tutti sul nostro gruppo Facebook.

Potrai proporci i tuoi lavori per un eventuale pubblicazione sul sito nella sezione #UnoDiNoi

Se l’articolo ti è piaciuto valuta di condividerlo , basta un semplice click.
(tanto è gratis) 😉

Cosa ti sei perso

About LaTaty 8 Articles
"Vieni con noi e diventa accumulatrice seriale di stimoli fotografici", dicevano. Invece mi  tocca accumulare tutorial fotografici, liste di cose da non fare e scrivere di robe come Photoshop o Lightroom. Sono una fotografa nerd, ma ho anche dei difetti :D

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*